Assegno di maternità

Assegno di maternità

Ufficio: Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)
Referente: Silvia Cini - Maria Rosa aspettati
Responsabile: Alessandra Pini
Indirizzo: Piazza Dante, 2
Tel: 055 84966235
Fax: 055 8456782
E-mail: urp@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it
Orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30 - Giovedì pomeriggio dalle ore 14,00 alle ore 18,30

Descrizione

E' un assegno per le madri (italiane, comunitarie o extracomunitarie con carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo) casalinghe o per le madri lavoratrici che non beneficiano di trattamento previdenziale di maternità

Modalità di richiesta

La domanda è scaricabile da questa pagina e disponibile anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Deve essere presentata entro sei mesi dalla nascita o dalla adozione.

Requisiti del richiedente

L'assegno di maternità è concesso ai seguenti soggetti:

  • alle donne cittadine italiane o comunitarie, residenti;
  • alle donne cittadine extracomunitaria in possesso di permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini UE.  In fase di richiesta del permesso la domanda rimane sospesa (per un massimo di sei mesi dalla nascita del bambino) fino alla presentazione del titolo di soggiorno;
  • alle donne cittadine extracomunitarie in possesso dello status di rifugiate politiche;

La concessione dell'assegno avviene per uno dei seguenti eventi:

  • Per ogni figlio nato, che sia regolarmente soggiornante e residente nel territorio dello Stato;
  • Se la richiesta dell'assegno è formulata da una cittadina in possesso della carta di soggiorno, è necessario che anche il figlio, se non è nato in Italia o non è cittadino di uno Stato dell'Unione Europea, sia in possesso di carta di soggiorno;
  • Per ogni minore che faccia ingresso, nella famiglia anagrafica della donna che lo riceve in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento.

Il beneficio può essere concesso se il minore non ha superato al momento dell'affidamento preadottivo o dell'adozione senza affidamento i 6 anni di età.
In caso di affidamenti e adozioni internazionali il beneficio può invece essere concesso anche per minori che non abbiano compiuto la maggiore età.

Documentazione da presentare

- domanda (v. modulo allegato);

- certificazione ISEE in corso di validità

- comunicazione circa la modalità di riscossione dell'assegno;

- per le cittadine extra-comunitarie: permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o ricevuta della richiesta o carta di soggiorno per i familiari di cittadini UE;

Informazioni

Per l'anno 2018 l'assegno di maternità se spettante in misura intera, è pari a € 1.731,95 (erogato in cinque mensilità di € 346,39)

Avvertenze

Il limite ISEE per l'assegno per maternità per l'anno 2019, calcolato su un nucleo familiare base (n.3 componenti) è fissato in € 17.330,01=

Normativa di riferimento

- art. 74 L. 26/03/2001 n. 151

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *